Molte spose scelgono l’estate come periodo ideale per celebrare il proprio matrimonio: ecco alcuni ottimi consigli grazie ai quali potrai scegliere l’abito più adatto alle tue esigenze!

Occhio al tessuto!AnnaTeresaLaudato

Se decidi di sposarti nel periodo estivo, ti consiglio di scegliere un abito che non risulti mai soffocante. Quando lo proverai, valuta attentamente tutti gli aspetti che lo riguardano, non solo l’estetica.
Scegli sempre tessuti molto leggeri come, ad esempio, chiffon, seta, tulle o pizzo, che soddisfano facilmente esigenze di eleganza e bellezza ma che non ti faranno mai avvertire alcuna sensazione di caldo. Non optare mai per stoffe sintetiche ma prediligi fibre naturali, come il cotone: in caso contrario sarà più facile che l’abito si attacchi alla pelle e non la farà traspirare.

Valuta con attenzione il modello dell’abito

Sappiamo bene che il modello dell’abito da sposa è fondamentale: sia per ragioni estetiche, in quanto deve adattarsi perfettamente alla tua conformazione fisica, sia per comodità, per non arrecare disturbo alla sposa, dovendo essere indossato per l’intera giornata. Con il fattore caldo, è necessario che la scelta faccia mettere d’accordo entrambi gli aspetti. Un problema potrebbe essere, ad esempio, preferire abiti che possano risultare troppo aderenti e causare un continuo sfregamento delle gambe con conseguenti irritazioni molto fastidiose. Perciò è consigliabile fare attenzione agli abiti con modello sirena o che risultino costituiti di gonne molto aderenti.
Un consiglio? Un abito da sposa con corpetto ricamato in pizzo e una gonna larga magari in seta, completerà un look comodo e soprattutto raffinato!

Attenzione all’abito corto!AnnaTeresaLaudato

Ci sono opinioni diverse in merito all’abito corto per il proprio matrimonio. C’è chi lo preferisce se ha optato per un matrimonio particolarmente informale e chi, al contrario, ritiene questa scelta azzardata e a volte inappropriata. La verità, indubbiamente, sta nel mezzo. Il mio personale consiglio è quello, innanzitutto di valutare il contesto e lo stile del matrimonio: se si tratta di un matrimonio formale o tradizionale, non è il caso di optare per un abito troppo corto. Allo stesso tempo è giusto che si rispetti il gusto della sposa: un buon compromesso è scegliere un abito al ginocchio, con una gonna a palloncino o stile anni 50, a tubino.

Nonostante le opinioni discordanti, scegliere un abito corto ci aiuterà sicuramente a rimanere fresche, senza soffrire!

Ricorda la stola!

Il bon ton dice che in chiesa non si entra mai con le spalle scoperte! Per questo sarà utile optare per una stola o un bolerino. Inoltre l’estate ha sempre un clima piuttosto imprevedibile: essere preparata per qualsiasi evenienza ti permetterà di goderti ogni momento!

Con questi consigli buona scelta a tutte le spose!