Un’idea originale, divertente e fuori dalle righe, che rispecchia il tuo essere estroversa e frizzante: il food truck, piccoli camioncini da parcheggiare dove vuoi o far muovere da un posto all’altro.

Questi potranno offrire qualsiasi tipo di prelibatezza, talvolta attrezzati come una vera e propria cucina e un cuoco che prepara il cibo dinanzi agli invitati.  Potrete decidere se utilizzarli i per l’intero banchetto o destinare il servizio ad una sola parte del ricevimento. In ogni caso sarà un successo!

Food trucks: versatili, divertenti e originali

Matrimonio col food track - Anna Laudato

Ciò che rende particolarmente indicati questi piccoli camioncini è la loro versatilità: ve ne sono infatti di tutte le tipologie e sono in grado di offrire qualsiasi tipo di pietanza. Ecco perché i food trucks possono essere inseriti in qualsiasi momento del matrimonio.
Ad esempio, nel caso in cui si desideri celebrare il matrimonio durante una calda giornata estiva, si può pensare di utilizzare un food truck all’uscita della chiesa per servire delle fresche granite o bevande dissetanti, in modo non solo da intrattenere gli invitati, ma anche da prestare attenzione a una loro particolare esigenza: di certo gli ospiti non lo dimenticheranno.
Per donare un tocco di classe al proprio matrimonio, invece, si può pensare di impiegare un food truck per servire gli antipasti. Ciò non significa tuttavia che esso è costretto a servire pietanze classificabili come street food, anzi: molti camioncini possono preparare e servire pietanze gourmet afferenti alla cucina francese, o giapponese; oppure, il food truck può essere utilizzato per servire i dolci, la torta, le bevande o molto altro, a seconda delle proprie preferenze e idee. Inoltre, il camioncino può rappresentare anche un eccellente elemento decorativo della cerimonia, nei pressi del quale scattare foto indimenticabili.

Un pizzico di attenzione, per non rimanere delusi

Matrimonio col food track - Anna Laudato

Prima di procedere entusiaste verso la prenotazione del food truck, è bene tenere in considerazione alcuni piccoli aspetti.
L’idea è originale, e offre uno spettacolo unico per la cerimonia, ma non bisogna trascurare una serie di aspetti. Il più importante è certamente verificare la disponibilità del mezzo culinario, nonché la sua possiblità di offrire il cibo prescelto.
C’è poi un importante aspetto logistico da tenere in considerazione: se si prevede di invitare 200 persone al proprio matrimonio, è impensabile disporre di un solo food truck. In questi casi, infatti, è di gran lunga più indicato ingaggiarne più di uno, richiedendo che ognuno di essi prepari pietanze diverse: in questo modo si offre agli invitati la possibilità di seguire un vero e proprio percorso culinario opportunamente studiato.
Infine, ma non per importanza, è necessario consultare i prezzi: il food truck è sinonimo di esclusività, quindi il costo può risultare molto elevato e può rischiare di non rientrare nel budget. Naturalmente, una soluzione si trova sempre, e accordandosi con il food truck prescelto si può pensare alla soluzione migliore per bilanciare costi e servizi.

 

Le foto presenti nell’articolo sono di matrimonio.com