È ufficiale, stai per sposarti. Il momento che sognavi fin da quando eri bambina si realizzerà nel giro di pochi, frenetici mesi.

 

Con il passare del tempo, le idee su come dovrebbe essere il tuo vestito e l’allestimento magari sono un po’ cambiate, e adesso ti trovi indecisa su quale stile dare al tuo giorno più importante.

Se ami la natura e la semplicità e vuoi delle nozze fresche e all’aria aperta, potresti realizzare un matrimonio boho chic. Con l’aiuto di una wedding planner che ti consigli nel modo giusto, potrai vivere per un giorno la tua favola.

Ma quali sono le caratteristiche principali che deve avere una cerimonia organizzata secondo questo stile?
Cosa si intende, esattamente, con boho chic?

matrimonio boho -Anna teresa Laudato

Si tratta di una tendenza che sta avendo un grande successo sia nell’arredamento che nell’organizzazione di eventi come nozze o simili.

Nozze semplici ed eleganti a contatto con la natura

matrimonio boho -Anna teresa Laudato

Il principio, è quello di ricercare un rapporto con la natura. La location ideale per un matrimonio di questo tipo è un contesto bucolico come un prato o un vigneto. Gli addobbi mantengono un sottofondo di semplicità. A far da padrone, elementi come il legno magari dipinto in colori chiari, fiori, candele e altri oggetti anche dal gusto leggermente stravagante. Il matrimonio boho chic ha lo spirito della festa all’aria aperta organizzata all’improvviso. Anche se studiato fin nei minimi dettagli si dovrà ricreare un ambiente fresco, spontaneo e, allo stesso tempo, elegante. Fiori dai colori tenui e delicati possono abbellire la tavola, così come l’acconciatura della sposa.

Il look della sposa

matrimonio boho -Anna teresa Laudato

Per delle nozze realizzate in questo stile, l’ideale è tenere i capelli sciolti e naturali, limitandosi a fermare alcune ciocche con una ghirlanda di fiori o una coroncina sempre a tema floreale. L’abito giusto, invece, fonde assieme due aspetti determinanti per ogni vero matrimonio boho chic: il romanticismo e la semplicità. Via libera, dunque, ad abiti leggeri, che scivolano con grazia sul corpo. Il bianco si può fondere con delicate tonalità pastello, che riprendono il bouquet o l’accessorio tra i capelli.

I materiali per il vestito possono essere l’intramontabile pizzo, che donerà alle tue nozze quel leggero tocco vintage che richiama proprio l’aspetto boho, e l’organza, leggera e impalpabile. Per le scarpe, orientati su qualcosa di semplice e pratico da indossare: un matrimonio di questo tipo prevede che gli sposi ballino a piedi nudi sull’erba con gli invitati. Scegli dei sandali leggeri e aggiungi una cavigliera leggera per un tocco zingaresco di sicuro effetto.
Il dress code giusto per partecipare ad un matrimonio boho chic è certamente un abito lungo e sognante, con cui sia facile lasciarsi andare alle danze. Il rapporto con la natura è evidente nei colori che nella location prescelta, che deve essere immersa nel verde ed esaltata. Semplicità e gusto si mescolano insieme per un risultato irresistibilmente chic pur mantenendo un aspetto conviviale e alla mano.